JALìS
Gruppo di lettura sulla letteratura araba

Un grande poeta arabo, Al-mutanabbi, scrive in una sua poesia: “Khayr jalìs fi-z- zàman kitàb” e cioè “il miglior compagno nel tempo è un libro”. Jalìs è una parola che sta a indicare colui che siede con te a conversare amichevolmente e questo è il principio su cui si basa il gruppo di lettura sulla letteratura araba.

 

 

 

Una delle istituzioni più sovversive è la biblioteca pubblica.

L’idea di aprire un gruppo per leggere le scrittrici e gli scrittori arabi nasce dalla constatazione che quando si parla di mondo arabo sembra che questo sia impegnato solamente nell’ambito religioso e che le società arabe non producano cultura. Leggere la letteratura araba, allora, è un atto di resistenza, un modo per fornire agentività alle donne e agli uomini a noi contemporanee/i che sono le e gli eredi di una tradizione culturale secolare molto ricca e variegata. Il gruppo di lettura è partito nel 2017 è aperto a chiunque desideri leggere e discutere di letteratura in generale e di letteratura araba in particolare. Il focus è sulla letteratura. È importante sottolinearlo. Ciò non significa che non si affrontino temi tra i più diversi, ma ciò viene sempre fatto nell’ambito della singola autrice o autore e del romanzo in lettura al momento.

I prossimi incontri e i prossimi libri saranno:

Mercoledì 17 gennaio 2024 ore 18,15   L’archivio dei danni collaterali, di Sinan Antoon

Mercoledì 14 febbraio 2024 ore 18,15         La sposa di Amman, di Fadi Zaghmout

Mercoledì 13 marzo 2024 ore 18, 15            Otared. Tre stagioni all’inferno, di Mohammad Rabie

Ci accompagna in questo percorso Jolanda Guardi, docente e arabista.

Ci incontriamo presso il caffè:

Cappu-Cin Viale Marelli 138 Sesto S.G.

Ingresso gratuito, gradita la consumazione.


Dal  2017 sono stati numerosissimi i libri proposti e letti. Abbiamo pensato di fare cosa utile e gradita inserire qui l’elenco da utilizzare come una traccia e un consiglio di letture. 

Elenco libri gruppo lettura

 

Le altre proposte: